WEEKEND; Prime squadre: Lo Jadran ai playoff in anticipo; Bor sconfitto; al Sokol il derby; vincono Breg e Dom

Sono pronte per tornare in azione le nostre prime squadre della pallacanestro. Già venerdì (13 aprile)  hanno vinto sia il Breg in Serie D come il Dom in Promozione. Oggi (sabato) toccherà al Bor ma soprattutto andrà in scena il derby Kontovel-Sokol. Oggi invece lo Jadran ospiterà il Caorle.

Serie C-gold

28mo turno; Opicina; domenica, 15 aprile 2018 (18.00)
Jadran Ispem – Santa Margherita Caorle 84:66 (21:4, 42:23, 58:45) ->foto
JADRAN: M. Batich 12 (1:3, 4:6, 1:4), Ridolfi 20 (3:5, 4:8, 3:5), De Petris 9 (1:2, 4:10, -), Malalan 5 (1:5, 2:2, 0:1), Daneu 12 (2:2, 5:7, -), Zidarič 3 (-, 0:1, 1:1), Cettolo 4 (1:2, 0:1, 1:3),  Rajčič 0 (-, 0:1, 0:2), Laurencic 0 (-, -, -), Terčon 0 (-, -, -), Švab 0 (-, 0:1, -), Ban 19 (3:3, 2:3, 4:6). Allenatore: Dean Oberdan. Rimbalzi: 44 (33 + 11); assist: 16; palle perse: 14; recuperate: 7. Falli di squadra: 23.
Lo Jadran Ispem batte il Santa Margherita Caorle e si guadagna l’accesso ai playoff con tue turni di anticipo rispetto alla fine della stagione regolare. I padroni di casa partono alla grande, in quanto si portano sul 30:6 all’inizio del secondo quarto grazie a un parziale di 24:2. Gli ospiti iniziano molto bene il secondo tempo e riescono a dimezzare lo svantaggio, in quanto si portano sul 54:45 a due minuti dalla fine del terzo quarto. Il tentativo di rimonta pero si ferma qui, in quanto lo Jadran reagisce, si ricostruisce un consistente vantaggio e porta a casa i due punti con i quali ottiene in anticipo il pass per i playoff.

 28mo turno: Dueville – Bluenergy; Riese – Calligaris; Jadran Ispem – Caorle; Oderzo – Padova; Bassano – Arzignano; San Vendemiano – Verona; Montebelluna – Jesolo; Falconstar – Mestre.
La classifica (dopo 27 turni): Sanvendemiano 48;  Calligaris Corno di Rosazzo 42; Caorle 38; Oderzo,  Falconstar,  Mestre 36;  Jadran Ispem 30; Jesolo 28; Verona, Riese 24; Guerriero Padova 22;  Arzignano 231; Bassano 16; Bluenergy, Montebelluna 12;  Sportschool Dueville 4.

Serie C-silver

26mo turno; San Daniele; sabato, 14 aprile 2018 (19.00)
Il Michelaccio San Daniele – Bor Radenska 80:74 (23:12, 42:19, 53:40)
BOR: D. Batich 20 (4:6, 2:5, 4:9), Tomadin 0 (-, 0:3, 01:), Škerl 16 (3:4, 2:5, 3:7), Devcich 0 (-, -, -), Basile 18 (2:3, 8:11, -), Sosič 2 (-, 1:3, 0:2), Zidarič 8 (-, 1:2, 2:3), Doz 0 (-, 0:2, 0:1), Kalc nv, Scocchi 10 (0:1, 2:4, 2:9). Allenatore: Marko Švab.
Il Bor parte male, reagisce, ma non riesce a portare a casa i due punti, fondamentali ai fini dell’accesso ai playoff, vista la vittoria in contemporanea del Cordenons sul campo del Feletto con il risultato di 64:74. Il Cordenons chiude così il campionato all’ottavo posto e conquista l’ultimo posto disponibile per la post season. I ragazzi di coach Švab sono dunque salvi e chiudono la stagione 2017/18.

 

26° turno: Feletto – Cordenons; Latisana – Fagagna; Goriziana – Romans; UBC – Dinamo GO;  Servolana – DGM; Don Bosco – Spilimbergo; San Daniele – Bor.
La classifica
(dopo 25 turni):  UBC, San Daniele 40; Goriziana 38; Latisana 34; Servolana 32; Spilimbergo, Dinamo GO 30; Intermek Cordenons, Bor Radenska 26; DGM Campoformido 18; Romans 14; Don Bosco 12; Collinare Fagagna 6; Feletto 0.

Serie C-femminile

Il Polet ha terminato il proprio campionato.

La classifica finale (dopo 18 turni):  1. Futurosa TS  32; 2. Libertas Cussignacco 28; 3. Detroit Motors 24; 4. Concordia 24;  5. Sistema Rosa U20  22;  6. Ginnastica Triestina U20 14; 7. Geadisca 12; 8. Polet 12; Morsangeles 12; Starenergy U20 0.
PLAY-OFF
Semifinale: Futurosa – Concordia 62-41; Cussignacco – Detroit 59-47
Finale: Futurosa – Cussignacco 63-61; Futurosa promosso in B.

Serie D

25mo turno; Trieste, Monte Cengio; venerdì, 13 aprile 2018 (21.15)
Cus Trieste – Breg 56:69 (12:20, 26:41, 39:53)
BREG: Zobec 7 (1:3, 3:8, 0:1), D. Zettin, L. Gregori 10 (2:2, 1:8, 2:6), P. Zettin nv, Spolaore 6 (-, 0:5, 2:7), Giuliani nv, Cigliani 6 (0:2, 0:4, 2:6), Crismani 0 (-, 0:1, 0:3), Gelleni 14 (3:6, 4:4, 1:39, Crotta 26 (6:7, 10:15, -); allenatore Jurić.
Un Breg a ranghi ridotti (senza Igor Gregori, Pigato e Kos) batte l’ostico Cus Trieste e mantiene il primato in classifica. I ragazzi di coach Jurić si portano in vantaggio nel primo quarto e aumentano il gap fino al + 21 durante il match. MVP dell’incontro Stefano Crotta, autore di 26 punti e 20 punti.

25mo turno; Borgo Grotta Gigante; sabato, 14 aprile 2018 (18.00)
Kontovel – Sokol 65:82 (17:19, 35:36, 47:60) ->foto
KONTOVEL: Perčič ne, Zaccaria (-, 0:1, -), Semolič ne, Bufon 4 (-, 2:4, 0:1), Starc 17 (2:2, 6:11, 1:1), Lisjak 13 (3:4, 5:11, 0:1), Sossi 8 (-, 4:5, 0:2), Cettolo 7 (1:2, 3:8, 0:4), Daneu 7 (-, 2:8, 1:29, Zgur (-, 0:1, 0:1), Mattiassich 6 (-, 3:6, 0:2), Rudes 3 (1:2, 1:5, -). Allenatore: Boban Popovič.
SOKOL: Peric 0; Salich 6 (-, -, 2:3); Furlan 1 (1:2, 0:1, 0:1); Laurenčič 0; Babich 9 (-, 0:1, 3:10); Švab 16 (7:10, 3:5, 1:2); Strle 28 (10:10, 9:12, -); G. Terčon 5 (1:2, 2:5, -); Grassi 0; Seno 8 (4:8, 2:5, 0:2); Slavec 9 (2:4, 1:7, 2:4). Allenatore: Vatovec.
Rimbalzi: 38 (Strle 11). Falli di squadra: 16. 5° personale: -. Palle recuperate: 13, perse: 7.
Il Sokol, che si è già guadagnato i playoff, conquista meritatamente anche il derby di ritorno contro il Kontovel, che giocherà nei playout. Il match è equilibrato solamente nel primo tempo, mentre nella ripresa sono gli ospiti a prevalere e a costruirsi nove punti di vantaggio (46:37). Il gap cresce ulteriormente e la partita si chiude di fatto quando Aleksander Daneu esce per cinque falli. Daneu è infatti l’unico a riuscire a lottare contro un infermabile Strle (28 punti e 11 rimbalzi). Da segnalare, oltre a quella di Strle, la prestazione di Švab, autore di 16 punti e 8 rimbalzi. Tra le fila del Kontovel il migliore è senza dubbio Luca Starc, autore di 17 punti.
-> Dati statistici della partita – Sokol (jpg, a cura di Giancarlo Visciano)

25°o turno: Cus – Breg; Kontovel – Sokol; Grado – Monfalcone; Alba – Basket 4 Trieste; Interclub – Santos; Cervignano – San Vito.
La classifica (dopo 24 turni: Breg, Cervignano 34; Cus Trieste, Basket 4 Trieste 30;  Alba  Cormons 28; Monfalcone 24; Sokol, Santos 22; Grado 20; Kontovel, San Vito 16; Interclub 10; Perteole 0.

Promozione

22mo turno; Gorizia; venerdì, 13 aprile 2018 (20.30)
Dom – Libertas TS 96:51 (30:9, 54:23, 78:43)
DOM: Tercic 2, D. Abrami nv, Feri, G. Zavadlav 19, Furlan 9, Dellisanti 8, Marini 21, M. Zavadlav 16, P. Abrami 15, Collenzini 6. Allenatore: Lucio Miani.
Ottavo successo consecutivo per il Dom, vittorioso sul campo amico contro la Libertas, che aveva avuto la meglio all’andata. I padroni di casa dominano nel primo tempo, durante il quale si costruiscono un vantaggio inarrivabile. Da segnalare la buona prova di tutti i ragazzi di coach Miani e un immenso Manuel Marini, autore di 21 punti (9:12 da due) e 11 rimbalzi.

22mo turno: Athletismo – Olimpia; Virtus – Starenergy; Skyscrapers – Fogliano; Villesse – Bisiaca; Isontina – Intermuggia; Dom – Libertas; Barcolana – Gradisca.
La classifica (dopo 21 turni): Gradisca 36;  Intermuggia 34; Dom, Villesse 30; Barcolana 24;  Virtus TS 22; Fogliano,  Skyscrapers 18; Libertas TS,  Bisiaca; Isontina, Athletismo 16; Starenergy 8; Olimpia GO 6.